MARE

MARELa Regione Marche ha individuato 12 corpi idrici marini lungo i 173 Km di costa regionale.
ARPAM, per conto della Regione, effettua il monitoraggio con siti di monitoraggio posizionati su 11 transetti.
Vengono indagati indicatori biologici quali fitoplancton e macroinvertebrati bentonici, le condizioni fisico-chimiche ed idromorfologiche, lo stato dei nutrienti, le sostanze chimiche sulle acque, sui sedimenti e sul biota.
Per ogni corpo idrico viene definito lo stato ecologico e lo stato chimico. Lo stato ecologico è dato dalla classe peggiore ottenuta dagli elementi biologici, dagli elementi chimico fisici (rappresentati dall’indice TRIX) e dalle sostanze non appartenenti all’elenco di priorità.
Il buon stato chimico può essere definito se tutte le concentrazioni rilevate per le sostanze appartenenti all’elenco di priorità rispettano gli standard di qualità.
Il ciclo di monitoraggio è triennale, l’ultima classificazione è riferita al triennio 2015-2017.

STATO ECOLOGICO DEI CORPI IDRICI MARINO COSTIERI 2015-2017
Immagine5 chimico3
ELEVATO BUONO SUFFICIENTE
 
CONFRONTO CON LO STATO ECOLOGICO DEL TRIENNIO PRECEDENTE (2013-2015)
trend positivo verde  Cinque corpi idrici migliorano la classe rispetto il triennio 2013-2015
trend stabile azzurro  I rimanenti 6 corpi idrici confermano la classificazione del triennio 2013-2015

 

  STATO CHIMICO DEI CORPI IDRICI MARINO COSTIERI 2015-2017 
Immagine6 chimico1
    BUONO   NON BUONO
 
CONFRONTO CON LO STATO CHIMICO DEL TRIENNIO PRECEDENTE (2013-2015)
trend negativo rosso  Quattro corpi idrici peggiorano la classe rispetto il triennio 2013-2015
trend stabile azzurro  I rimanenti 7 corpi idrici confermano la classificazione del triennio 2013-2015

 

MONITORAGGIO MARINO COSTIERO     ULTIMO BOLLETTINO     ARCHIVIO BOLLETTINI

 

  PUBBLICAZIONI
 
           
RELAZIONE - 2015/2017      
  RELAZIONE - 2013/2015  
 RELAZIONE - 2010/2012

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.