inquinati4

Siti inquinati

La bonifica dei siti contaminati è uno delle problematiche ambientali che più di altri ha visto una crescente evoluzione tecnologica oltre che cambiamenti normativi, passando dal DM 471/99 attuazione dell’art. 17 del DLgs 22/97 (approccio tabellare), al DLgs 152/2008 e s.m.i.(approccio tabellare/analisi di rischio). Questa tematica ha assunto, fin dall’introduzione del DM 471/99, un rilievo sempre crescente nel territorio regionale. Riportare il suolo, sottosuolo e le acque sotterranee a livelli accettabili per la destinazione d’uso prevista risulta non solo un obbligo normativo ma anche una necessità sociale ed economica. La bonifica ed ripristino ambientale rappresentano quindi una priorità nella difesa dell'ambiente e nella tutela della salute dei cittadini.

Il quadro normativo rende complessa l’azione di un ente di controllo tecnico, quale è l’ARPAM , la cui attività, svolta dai Servizi Rifiuti/Suolo dei Dipartimenti Provinciali, comprende sia l’istruttoria tecnica di supporto all’Ente competente, sia verifiche in sito mediante sopralluoghi, campionamenti, analisi ed elaborazione dati per il controllo di quanto prevede la normativa ambientale e dei progetti autorizzati.
Le attività svolte dai Servizi Rifiuti/Suolo in materia di siti contaminati, prevedono in sintesi:

 

  • Supporto tecnico-scientifico agli Enti nell’istruttoria di competenza sia per i siti regionali che di interesse nazionale;
  • Controlli in sito per la verifica del rispetto della normativa e dei progetti autorizzati mediante sopralluoghi, ispezioni e prelievi di campioni delle matrici ambientali interessate;
  • Analisi di campioni di terreno e acque sotterranee e relativo confronto dei risultati con i valori normativi e autorizzati (CSC e CSR);
  • Valutazione e validazione dei risultati della caratterizzazione e dei monitoraggi eseguiti dal responsabile della bonifica;
  • Relazione tecnica sulla bonifica per la certificazione di avvenuta bonifica da parte della Provincia;
  • Aggiornamento dell’Anagrafe dei Siti Inquinati;

 

Altro in questa categoria: Siti regionali »

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.