05.11.2021 "MARCHE AMBIENTE": PER LA PRIMA VOLTA IN UN UNICO RAPPORTO LO STATO AMBIENTALE DELLA REGIONE

Presentata a Palazzo Raffaello, alla presenza dell’Assessore regionale all’Ambiente Stefano Aguzzi, la pubblicazione MARCHE AMBIENTE, che per la prima volta presenta in unico rapporto le principali informazioni sullo stato ambientale della regione Marche.

 

MA copertina

 

foto conferenza stampa

Nell’intento di offrire risposte adeguate alla domanda di trasparenza che la società civile esprime con sempre maggior forza e diritto, ARPA Marche ha realizzato la pubblicazione “Marche Ambiente - Conoscere l’ambiente in cui viviamo”, che appieno si inserisce nei progetti di orientamento all’innovazione che l’Agenzia si impegna da tempo a realizzare.

MA presentazioneIl volume raccoglie, suddivisi in 6 aree tematiche, 14 fra i principali indicatori dello stato ambientale del territorio marchigiano: aria, acqua, mare, agenti fisici, suolo e rifiuti sono presentati in 64 pagine attraverso 536 dati ambientali diversi, organizzati e illustrati secondo una logica orientata alla trasparenza, alla condivisione e facile comprensione.

guarda la presentazione

MARCHE AMBIENTE è, in sostanza, la traduzione del lavoro quotidiano dell’Agenzia in un linguaggio che permette a tutti di leggere e comprendere lo stato ambientale delle Marche con facilità, uno sguardo d’insieme sulle molte luci che lo contraddistinguono, ma anche sulle lievi criticità che richiedono consapevolezza e attenzione.

Accanto ai consueti report “tecnici” che riportano i dati dell'attività di controllo, monitoraggio e supporto che l’ARPAM costantemente redige e che trovano ampia diffusione anche mediante il sito web istituzionale, l’Agenzia ha infatti scelto di ampliare la propria offerta informativa producendo un volume agile, ricco di illustrazioni , destinato a fornire informazioni rigorose ma altrettanto comprensibili a cittadine e cittadini, a istituzioni, imprese, associazioni, a tutti coloro che abbiano necessità e desiderio di meglio comprendere lo stato dell’ambiente e l’evoluzione del territorio in cui viviamo.

I dati certificati, rappresentati attraverso cartogrammi, grafici e tabelle, sono corredati di brevi testi che ne forniscono la descrizione, lo stato e le attività dell’ARPAM ad essi riferite; completano le informazioni l’andamento degli indicatori nell’ultimo quinquennio o serie storica, nonché il confronto con il dato nazionale.MA foto 1

Le sezioni dedicate agli indicatori sono infine precedute da una descrizione del contesto geografico, demografico, e produttivo della regione Marche che offre un focus sui maggiori determinanti e pressioni ambientali insistenti sul territorio, e seguite da una sezione dedicata all’organizzazione e alle attività dell’ARPAM.

“Marche Ambiente” diventa così l’emblema della qualità che deve caratterizzare ogni azione dell’Agenzia, un patrimonio importante di dati significativi raccolto in un vero e proprio “cruscotto” che tutti potranno utilizzare per cogliere i molti aspetti positivi che l’ambiente della nostra regione ci offre, ma anche per guardare con consapevolezza alle piccole e grandi scelte necessarie per preservare questo straordinario patrimonio.

MA copertinaGiancarlo Marchetti, Direttore Generale di ARPA Marche, ricordando quanto scrisse Seneca “…di nessuna nozione potrei compiacermi, per quanto straordinaria e vantaggiosa, se ne avessi conoscenza per me solo…” si è augurato che “Marche Ambiente possa diventare un appuntamento annuale che rappresenti ai nostri cittadini in modo oggettivo e trasparente le informazioni che giornalmente l’Agenzia è chiamata a raccogliere, validare e trattare. Per questo mi è doveroso porgere alle colleghe e ai colleghi dell'Agenzia, che hanno condiviso con professionalità e passione questo obiettivo, un ringraziamento profondo e particolarmente sentito; è soprattutto grazie a loro che questo rapporto ci restituisce quel quadro realistico necessario per caratterizzare il percorso verso target di qualità ambientale ancora migliori e livelli di sostenibilità più avanzati”.

MARCHE AMBIENTE, disponibile da oggi sul sito ARPAM, viene inoltre distribuito gratuitamente sul territorio marchigiano in allegato ai quotidiani più diffusi nella giornata di domani 6 novembre.

Nell’era della comunicazione digitale – aggiunge Marchetti – le nuove tecnologie sono senz’altro fondamentali, ma non esauriscono gli sforzi necessari per raggiungere tutti i cittadini con l’intento di renderli pienamente consapevoli in merito alle questioni ambientali, con dati attendibili e certificati. Una opinione pubblica informata è preziosa per operare scelte decisionali efficaci e orientate davvero alla salvaguardia del nostro prezioso ambiente”.

 Clicca qui o sull'immagine per sfogliare MARCHE AMBIENTE

Leggi anche l'articolo sul sito SNPA (link esterno)

 


 

 

 

  • Ultimo aggiornamento il .
  • Visite: 280

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.