Accessibility Tools

INDICATORE AMBIENTALE: PERFORMANCE-PRESTAZIONI (2024)

 siti contaminati

 

 

 

 INDICATORE    OBIETTIVO    DPSIR    STATO ATTUALE TREND  
 
PERFORMANCE PRESTAZIONI      
  Conoscere il numero delle prestazioni erogate dall'ARPAM nell'anno di riferimento
  R
   stato positivo    trend miglioramento
ANNO / AGG.TO SCHEDA   2024 - FEBBRAIO            

Legenda:

DPSIR:           |  D - Determinante  |  P - Pressione  |  S - Stato  |   I - Impatto  !  R - Risposta
Stato attuale:  | stato positivo  Positivo  |  stato intermedio incerto  Intermedio o incerto  |  stato negativo  Negativo
Trend:            | trend miglioramento  In miglioramento  |  trend stabile incerto  Stabile o incerto  | 
trend peggioramento In peggioramento
Sigle utilizzate: == 
 

CARATTERISTICHE DELL'INDICATORE (METADATI)
 
Descrizione                
   
L’indicatore fornisce la natura e il numero delle prestazioni erogate dall'ARPAM in base alle funzioni attribuite dalla L.R. n. 60/1997 di istituzione dell'Agenzia e dalle ulteriori disposizioni normative nazionali e regionali.
Riferimento normativo
LEGGE 28 giugno 2016 , n. 132 "Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente e disciplina dell'Istituto superiore per la pro tezione e la ricerca ambientale"; L.R. 2 settembre 1997, n. 60; Regolamento di organizzazione dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Regione Marche, redatto ai sensi dell’art. 9 della Legge Regionale n. 60/1997.
Obiettivi normativi
La L.R. n. 60/1997 disciplina l'organizzazione ed il funzionamento dell'ARPAM, nonchè le modalità di coordinamento della stessa con il sistema delle autonomie locali e con il servizio sanitario regionale, riorganizzando le strutture preposte ai controlli ambientali e alla prevenzione collettiva. Le funzioni attribuite all'Agenzia sono quelle elencate all'art. 5 della Legge. Dal gennaio 2017 ARPAM fa parte del Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale SNPA.
Fonte dati
ARPAM
Unità di misura
Numero, percentuale
Unità elementare di rilevazione
Prestazione, campione
Livello_minimo_geografico                
Regione / Area Vasta
Copertura geografica 
Regione Marche
Periodicità rilevamento dati 
Continua
Periodicità rilevamento indicatore
Annuale
Copertura temporale 
2023
Ultimo aggiornamento indicatore
16/02/2024
Prossimo aggiornamento indicatore
Febbraio 2025

DATI RELATIVI ALL'ANNO 2023
 
L'indicatore fornisce in formato tabellare il numero delle prestazioni erogate dall'ARPAM nell'anno precedente a quello della pubblicazione. In questa pubblicazione, sono quindi esposti i risultati i conseguiti nell'anno 2023.
Rispetto agli anni precedenti, i dati vengono ora esposti secondo una classificazione delle prestazioni condivisa a livello di SNPA, che fa diretto riferimento al Catalogo Nazionale dei servizi LEPTA. Gli indicatori sono partanto stati calcolati in base al numero di processi attivi, attivati e chiusi nel 2023 (*), con le relative percentuali, per macro sezione, sub-sezione e per servizio erogatore, il numero di prestazioni evase entro i termini prescritti dalla normativa e la geolocalizzazione delle emergenze ambientali.
Le singole prestazioni codificate con specifico codice LEPTA, sono classificate secondo le seguenti Macro Sezioni:
1-Monitoraggi Ambientali
2-Supporto Istruttorio
3-Controlli e misure
4-Emergenze ambientali
5-Governance dell’ambiente
6-Supporto al Sistema Sanitario Nazionale (SSN)
7-Impiantistica
Le rilevazioni qui esposte sono tratte dal documento "Piano integrato di attività e organizzazione (PIAO) 2024-2026. Annualità 2024", adottato con Determina n. 8/DG del 31/01/2024 e consultabile a questo link.

(*) Attivi nel 2023: processi relativi a prestazioni richieste nel 2023 (data di Protocollo in ingresso nel 2023 o data non presente perché la prestazione è programmata dal Servizio) e a prestazioni richieste prima del 2023 (data di Protocollo in ingresso antecedente il 2023) ma non ancora evase al 01/01/2023.
Attivati nel 2023: processi relativi a prestazioni richieste nel 2023 (data di Protocollo in ingresso nel 2023 o non presente perché la prestazione è programmata dal Servizio).
Chiusi nel 2023: processi relativi a prestazioni con data di protocollo in uscita nel 2023.

 

NUMERO COMPLESSIVO DELLE PRESTAZIONI E DEI CAMPIONI PER MACRO SEZIONI - ANNO 2023
Nella Figura 1 si riporta il numero complessivo delle prestazioni per macro sezioni effettuate nel 2023, mentre in Figura 2 si riportano i campioni prelevati e accettati a supporto della corrispondente attività.
 
 
 
Geolocalizzazione degli interventi in Emergenza Ambientale nel 2023


clicca sull'immagine per ingrandire
2023 Emergenze geolocalizzazione

 
PROCESSI ATTIVI, ATTIVATI E CHIUSI NEL 2023
In Figura 3 si riportano il numero complessivo dei processi attivi, attivati e chiusi nel 2023, con le relative percentuali, nelle Macro Sezioni del Supporto istruttorio, Controlli e misure, Emergenze ambientali e Governance dell’ambiente.
N.B. Per le valutazioni documentali sulle comunicazioni relative alle Terre e Rocce da Scavo e Servizio Impiantistica non è prevista la chiusura del processo; le relative statistiche sono riportate nelle apposite successive sezioni.
 
 
In Figura 4 si riportano il numero complessivo dei processi attivi, attivati e chiusi nel 2023, con le relative percentuali, nelle Sub-Sezioni del Supporto istruttorio, Controlli e misure, Emergenze ambientali e Governance dell’ambiente. 
 
 
In Figura 5 si riportano il numero complessivo dei processi attivi, attivati e chiusi nel 2023, con le relative percentuali, nelle Macro Sezioni del Supporto istruttorio e Controlli e misure, descritte per Servizio.
 
 
NOTE: A.F. Servizio Agenti Fisici; S.T: Servizio Territoriale; DTS: Direzione Tecnico Scientifica
 

In riferimento al “Supporto tecnico-scientifico in fase istruttoria ed emissione di parere nel procedimento amministrativo di rilascio o modifica e aggiornamento dell'autorizzazione per impianti radioelettrici per le TLC (CEM AF)” (Codice LEPTA 2.1.10) si riportano in Figura 6 il numero e la percentuale di prestazioni evase nei termini e fuori dai termini, sospese e non evase, rispettivamente per l’Area Vasta Nord e Sud.




Le prestazioni relative alla valutazione documentale sulle comunicazioni relative alle Terre e Rocce da Scavo (DPR n. 120/17 - Codice LEPTA 2.1.15) nel 2023 sono 1.055, di cui il 95% (n. 1.004) richieste nel 2023; il maggior numero di prestazioni afferisce ai Servizi Territoriali di Pesaro e Macerata rispettivamente con il 35% (n.372) e il 29% (n.302) (Figura 7).
 
 

MONITORAGGI AMBIENTALI ANNO 2023
Il numero di campioni prelevati/accettati nel 2023 per i monitoraggi ambientali sono complessivamente 9.921; il valore più alto (39%) riguarda la qualità delle acque marino-costiere, attraverso rilievi in campo e/o strumentali (rete fissa e mobile) e analisi laboratoristiche, mentre il più basso (5%) si osserva per il monitoraggio delle acque sotterranee, attraverso rilievi in campo e/o strumentali (rete fissa e mobile) e analisi laboratoristiche (Figura 8).
 
 

VERIFICHE IMPIANTISTICA REGIONALE ANNO 2023
In Figura 9 sono riportate le prestazioni relative alla Sezione Impiantistica erogate nel 2023.
 
 
 
RETE REGIONALE QUALITÀ DELL'ARIA 2023
In Figura 10 sono riportati i dati riferiti alla Rete Regionale della Qualità dell’Aria (RRQA) che ARPA Marche gestisce in forza di specifica delega della Regione.
 
 
 
COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE AMBIENTALE ANNO 2023
 

ARGOMENTI CORRELATI
 

Per approfondimenti e ulteriori notizie, è possibile consultare:

 


 

  • Ultimo aggiornamento il .
  • Visite: 733