testa2

Convenzione-Quadro con la Direzione Marittima di Ancona

È stata siglata stamane presso la sede della Direzione Generale ARPAM la nuova Convenzione-Quadro con la Direzione Marittima di Ancona per l’utilizzo di unità navali in attività di monitoraggio dell’ambiente marino costiero della regione Marche.

convenzione quadro 2

Il Direttore ARPAM Giancarlo Marchetti e il Contrammiraglio Enrico Moretti, Comandante della Direzione Marittima delle Marche e della Capitaneria di Porto di Ancona, hanno così consolidato la positiva collaborazione iniziata nell’anno 2012 per l’espletamento dei compiti e delle attività di monitoraggio delle acque marine costiere marchigiane e della vigilanza e tutela dell’ambiente marino e costiero nel suo complesso, nonché di prevenzione e lotta all’inquinamento.

Due, in particolare, gli ambiti previsti dalla convenzione-quadro triennale e dalle convenzioni attuative annuali collegate: la messa a disposizione da parte della Direzione Marittima di mezzi nautici e operatori subacquei per i campionamenti trimestrali sui mitili previsti dal D. Lgs. 152/2006, e dei mezzi nautici a disposizione delle Capitanerie di Pesaro, Ancona, San Benedetto del Tronto e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova Marche che contribuiranno ad assicurare, assieme ai mezzi di proprietà di ARPAM “BLU” e “Raffaello”, il campionamento e controllo delle acque di balneazione nel corso delle stagioni estive.

Il coordinamento delle attività previste dalla Convenzione è stato affidato al Direttore Tecnico Scientifico dell’ARPAM, Dr. Stefano Orilisi.
[26/11/2018]
 

convenzione quadro 3

 

 

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.