RICOVERI OSPEDALIERI PER ENDOMETRIOSI NELLE MARCHE


Sei in: Epidemiologia Ambientale / Esperienze e Documenti / Ricoveri per endometriosi ...
<< non cercavi questo articolo? TORNA ALL'INDICE

 endom img

 
[dicembre 2016] L'endometriosi è una patologia ginecologica che, tra le donne in età riproduttiva, mostra una prevalenza variabile dal 10% al 20% ed una incidenza, che non sembra aumentata negli ultimi trent’anni, attestata al 2,37-2,49/1000 donne/anno.
 
La sua eziologia è ancora poco chiara; da un riesame della letteratura, tuttavia, vi è anche quella che considera la possibile azione di alcuni fattori di rischio ambientali nella promozione e mantenimento della malattia, con evidenze che focalizzano l’attenzione in particolare su metalli/tracce di elementi, diossine e altri inquinanti organici persistenti e non persistenti.
L’indagine condotta da questo SEA/OEA, fondata sui dati relativi ai ricoveri ospedalieri nel periodo 2006-2012, trova dunque origine nella plausibilità del ruolo dell’esposizione ad agenti ambientali nelle ipotesi eziologiche dell’endometriosi, pur con i limiti chiaramente espressi nello studio.
 
I risultati, che hanno mostrato eccessi di ricovero in alcuni comuni e rilevato un cluster nelle zone interne del maceratese, richiedono attenzione e sorveglianza nel tempo.In particolare, nel caso del cluster si ritiene auspicabile effettuare ulteriori indagini che permettano di escludere il fatto che i risultati possano essere stati influenzati da particolari e locali pratiche sanitarie con ricorso, più frequente che altrove, al ricovero ospedaliero per le procedure diagnostiche e/o terapeutiche dell’endometriosi.

LEGGI IL DOCUMENTO COMPLETO:

endom cop

 

 

 Link: "Analisi descrittiva dei ricoveri per endometriosi nelle Marche" (pdf 2848 kb)

 

 


 

<< TORNA ALL'INDICE

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.