LA PERCEZIONE DELLO STATO DELL'AMBIENTE SECONDO I RAGAZZI DELLE SCUOLE MARCHIGIANE


Sei in: Epidemiologia Ambientale / Esperienze e Documenti / La percezione dello stato dell'ambiente...
<< non cercavi questo articolo? TORNA ALL'INDICE
 

 

[ottobre 2013] Com’è lo stato dell’ambiente in Italia? E nella nostra regione? Queste, ed altre, le domande cui hanno risposto 230 ragazzi delle scuole secondarie di I e II grado marchigiane che, attraverso un questionario somministrato da ARPAM in occasione della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2012, hanno fornito interessanti indicazioni in merito alla percezione che i giovani hanno, rispettivamente, dello stato dell’ambiente, dell’impatto sullo stesso delle attività agricole, industriali e turistiche, del rapporto tra ambiente e salute, dell’impegno individuale e delle aspettative per il futuro.

I risultati che pubblichiamo, elaborati dal Servizio di Epidemiologia Ambientale SEA/OEA ed integrati con un Focus di approfondimento, fanno emergere una grossa sensibilità per le tematiche ambientali da parte dei giovani, che riconoscono un ruolo sempre più rilevante dell’ambiente come uno dei determinanti della salute più importante, ma anche restituiscono una visione tendenzialmente pessimistica circa le aspettative riguardo un possibile miglioramento in futuro.

Progettare e realizzare percorsi di comunicazione ed educazione ambientale efficaci, perseguire politiche di sviluppo sostenibile e valorizzare in concreto il contributo dei singoli e delle collettività in materia ambientale sono, in conclusione, le azioni che l’indagine fa emergere come urgenti per accrescere l’impegno e la fiducia dei giovani nella possibilità di miglioramenti dello stato dell’ambiente a medio termine.

 

Scarica il documento: “Questionario sulla percezione dello stato dell'ambiente. Valutazione statistica” (pdf, 1330 kb)

 

 

<< TORNA ALL'INDICE

Letto 19775 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Settembre 2014 10:46

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.