testa2

Qualità (4)

Venerdì, 03 Agosto 2012 14:35

Convenzione di accreditamento Accredia - Arpam

Scritto da

 

 

 

La vigente convenzione con ACCREDIA per l'accreditamento n. 0271 del Laboratorio multisito ARPAM,
di durata quadriennale (2015-2019), è stata approvata con determina del Direttore Generale n. 124/DG del 25/11/2015 (link).

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì, 03 Agosto 2012 14:27

Significato dell'accreditamento ACCREDIA

Scritto da

 

Nel corso dell’anno 2000 ciascuno dei quattro Dipartimenti Provinciali ARPAM ha conseguito l’accreditamento SINAL (Sistema Nazionale Accreditamento Laboratori) ai sensi della norma UNI CEI EN 45001, ora sostituita dalla UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005.

Tale progetto era iniziato nel luglio 1998 con lo scopo di rendere gli ex Servizi Multizonali di Sanità Pubblica delle ASL della regione Marche, laboratori preposti al controllo ufficiale dei prodotti alimentari, conformi a quanto previsto dal D. L.gs 156/97 in recepimento della Direttiva CEE 93/99.

Un ulteriore, ambizioso, obiettivo era, inoltre, quello di conseguire la conformità ai criteri generali per il funzionamento dei laboratori di prova stabiliti dalla norma europea UNI CEI EN 45001 anche, e soprattutto, per l’attività di prova sulle matrici ambientali , di più stretta competenza dell’ ARPAM.

L’approccio è stato comune ai quattro Dipartimenti per quanto riguarda molte delle attività legate alla realizzazione del sistema qualità, pur mantenendo, per alcuni argomenti, una gestione specifica. Questo per arrivare alla definizione di sistemi qualità, metodi di lavoro e organizzazione interna con caratteristiche comuni tra i vari Dipartimenti, nell’ottica di una gestione uniforme.

Dopo un periodo di formazione e addestramento, si è passati alla predisposizione di tutta la documentazione necessaria fino alla stesura del Manuale del Sistema Qualità; è stata poi attuata una serie di verifiche ispettive di controllo dell’implementazione di quanto pianificato; si è quindi proceduto all’avvio dell’iter vero e proprio di accreditamento, con l’inoltro della richiesta formale di accreditamento al SINAL.

Realizzare un Sistema Qualità aziendale in conformità ad un progetto normativo costituisce uno degli obiettivi più ambiziosi ed impegnativi che un’azienda possa porsi; istituire un Sistema Qualità significa procedere ad una complessa ed articolata opera di razionalizzazione della procedure di normale conduzione aziendale, con la pianificazione dei metodi di conduzione e verifica per ogni attività svolta.

Nonostante le difficoltà che si possono inizialmente incontrare, riteniamo tutto ciò indispensabile per poter essere in grado di rispondere alle esigenze di certezza e confrontabilità del dato analitico, a garanzia della totale soddisfazione del cliente.

Nel 2003 il laboratorio ARPAM - Direzione Generale, ha conseguito l'accreditamento di tipo multisito.

Le sedi laboratoristiche corrispondono ai 4 Dipartimenti Provinciali; le funzioni di Qualità, Formazione, approvvigionamento ed interventi tecnici sono centralizzate e localizzate presso la sede centrale di Ancona.

Dal 1 gennaio 2010 ACCREDIA è l'Ente unico nazionale di accreditamento - riconosciuto con D.M. del 22.12.2009 in attuazione al Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 765 del 09.07.2008 - che ha confermato l'accreditamento multisito dell' ARPAM.

L'ente nazionale è responsabile per l'accreditamento in conformità agli standards internazionali della serie ISO 17000. ACCREDIA valuta la competenza tecnica e l'idoneità professionale degli operatori degli organismi di valutazione della conformità (laboratori), accertandone la conformità alla norma 17025:2005.

L'accreditamento garantisce che i rapporti di prova che riportano il marchio ACCREDIA siano rilasciati nel rispetto dei più stringenti requisiti internazionali in materia di valutazione della conformità e dietro costante e rigorosa azione di sorveglianza sul comportamento degli operatori tramite verifiche periodiche.

 

 

il valore dell'accreditamento per le istituzioni, le imprese, i consumatori 

Venerdì, 03 Agosto 2012 13:59

Politica per la qualità

Scritto da

 

ARPA Marche ritiene fondamentale, per le proprie strategie di sviluppo, operare in conformità agli standard europei di Garanzia Qualità attraverso i Dipartimenti provinciali
accreditati da ACCREDIA, ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025, in modo tale da assicurare la qualità dei risultati delle prove, interpretare continuamente le crescenti
richieste
ed aspettative dei clienti, assicurare la qualità del servizio offerto e il raggiungimento degli obiettivi definiti dalla politica della qualità.

Dato il rilievo che la garanzia della qualità dei dati ha per le conseguenze che i risultati possono avere nello sviluppo delle attività produttive e nella tutela dell'ambiente,
ARPAM prosegue quindi nel percorso di applicazione del sistema di gestione della qualità avviato nell'anno 2000 presso le sue quattro sedi laboratoristiche,
con contestuale applicazione delle procedure di carattere generale presso
il Dipartimento di Fermo, sede di attività di tipo territoriale.

I Dipartimenti provinciali di Macerata e Ascoli Piceno sono in possesso, inoltre, dell'autorizzazione del Ministero Politiche Agricole (MIPAF) per effettuare controlli ufficiali,
rispettivamente, dei prodotti vitivinicoli ed oleici destinati all'esportazione, ai sensi del Reg. CEE 2676/90 e s.m.i.

LEGGI IL DOCUMENTO: POLITICA DELLA QUALITÀ DI ARPA MARCHE

VISUALIZZA GLI ELENCHI DELLE PROVE ACCREDITATE: ACCREDIA
(link esterno; digitare "ARPAM" nel campo "Nome del laboratorio")


Identificazione Accredia del laboratorio di prova multisito ARPAM: 
n. 0271
Sede: Direzione Generale, via L. Ruggeri 5, 60131 ANCONA
Sedi operative:
 Sede A di Macerata
Sede B di Ancona
Sede C di Pesaro
Sede D di Ascoli Piceno


AUTORIZZAZIONE MIPAF
al rilascio certificati di analisi ufficiali

- anche ai fini dell'esportazione -
del MINISTERO POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI
al
LABORATORIO ARPAM - AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DELLE MARCHE - DIREZIONE GENERALE
Dipartimento Provinciale di Macerata: SETTORE VITINICOLO
Dipartimento Provinciale di Ascoli Piceno: SETTORE OLEICO


 

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.