Notizie

28.06.2019 MEDUSE: LE SPECIE E I CONSIGLI IN CASO DI CONTATTO

La guida, elaborata dall'Università del Salento e dal Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare, e riadattata dagli esperti ARPAM includendo soltanto le specie autoctone del nostro litorale, mostra la loro "carta di identità", con tanto di fotografia, indicando in ciascun caso il grado di tossicità, il periodo e la frequenza dei probabili contatti.
Nelle ultime pagine del documento non mancano i consigli su cosa fare o non fare in caso di punture dolorose.
Ricordiamo che, seppur  la maggior parte dei contatti accidentali con le meduse avvengono durante la balneazione, è possibile imbattersi in individui (o parti di individui, pezzi di tentacoli) che arrivano anche sulle spiagge.

cop guidaprot meduse

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.