testa2

25.03.2019 - Pesaro, la Noctiluca scintillans colora di arancione le acque del pesarese

[25/3/2019] Nel pomeriggio di domenica 24 marzo 2019 è pervenuta dalla Capitaneria di Porto di Pesaro la segnalazione di una anomala colorazione delle acque marine del litorale pesarese in località Baia Flaminia.

La macchia di colore arancione, dapprima notata da privati cittadini, interessava le acque a nord della baia, per un tratto lungo circa 20 metri, e si spingeva quasi fino alla battigia.
L’osservazione microscopica eseguita presso il laboratorio del Dipartimento ARPAM di Pesaro sul campione prelevato dal personale della Capitaneria ha permesso di escludere che si trattasse di un inquinamento di origine chimica e di constatare che la colorazione era imputabile alla presenza della fioritura di una specie microalgale piuttosto comune in questo periodo dell’anno.
Si tratta infatti di una dinoflagellata, Noctiluca scintillans, specie che presenta la particolarità di essere "bioluminescente" conferendo alle acque di mare una spettacolare luminosità notturna.
La microalga, che ha frequentemente interessato negli ultimi anni le acque costiere del litorale marchigiano, è cosmopolita in acque fredde e calde, non presenta tossicità e non determina pericoli per la salute pubblica e per l’ambiente.

noctiluca

 

 

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.