testa2

FORMAZIONE IN HOUSE
"Monitoraggio gas interstiziali nelle procedure di AdR"
Ancona - 5 settembre 2019 - Direzione Genrale ARPA Marche

Nell’ambito dei procedimenti di bonifica dei siti contaminati, in fase di caratterizzazione ambientale come per l’esecuzione dell’analisi di rischio sito-specifica e la progettazione degli interventi, è sempre più utilizzato il monitoraggio delle matrici aeriformi (soil gas survey, misure di flusso, monitoraggio dell’aria ambiente).

ISPRA e le ARPA, all’interno delle attività del Gruppo di Lavoro 9 bis del Sistema Nazionale Protezione Ambiente (SNPA), hanno elaborato una serie di documenti tecnici finalizzati a definire una procedura per la validazione da parte degli Enti di Controllo dei dati derivanti dalle misure dirette di aeriformi effettuate nei siti sottoposti a procedimento di bonifica e del loro corretto utilizzo nell’ambito del procedimento stesso. Nell’ambito delle attività del GdL è stato sviluppato il software Rome Plus che rappresenta lo strumento ufficiale validato da SNPA per l’applicazione delle indicazioni tecniche dei documenti.

La giornata di formazione, caratterizzata da un approccio fortemente tecnico-pratico, si prefigge di:
-    fornire indicazioni tecniche condivise a livello nazionale per la progettazione delle indagini sperimentali su aeriformi (soil gas survey, misure di flusso) nell’ambito dei procedimenti di bonifica ai sensi della Parte Quarta del Titolo V del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. e per la conduzione dei relativi campionamenti e misure in campo;
-    sperimentare una procedura operativa condivisa a livello nazionale per l’utilizzo dei dati derivanti dalle misure sperimentali di aeriformi all’interno dell’Analisi di Rischio (AdR) dei siti contaminati.
-    promuovere un approccio omogeno ed efficace su tutto il territorio nazionale e favorire il fondamentale continuo confronto tra gli operatori del settore per valutare criticità, metodologie operative e sperimentare le nuove linee guida.


LEGGI IL PROGRAMMA
SCARICA LE RELAZIONI:

Relatore: Intervento:
ANTONELLA VECCHIO, Ispra Inquadramento Normativo
MADELA TORRETTA,
ARPA Lombardia
Procedure di campionamento dei gas interstiziali
ADELE LO MONACO,
ARPAE Emilia Romagna
Camere di flusso e loro applicabilità nel monitoraggio dei siti contaminati
LUCINA LUCCHETTI,
ARTA Abruzzo
Camere di flusso e loro applicabilità nel monitoraggio dei siti contaminati
ANTONELLA VECCHIO, ISPRA
Procedure per la valutazione e l'utilizzo dei dati da misure di soil gas nell'Analisi di Rischio dei siti contaminati e applicabilità

             


Letto 1108 volte Ultima modifica il Martedì, 10 Settembre 2019 06:54

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.