Stampa questa pagina
Venerdì, 13 Luglio 2012 19:53

Organizzazione funzionale

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

L'organizzazione funzionale dell'ARPAM è rappresentata schematicamente nel seguente organigramma*(Vedi allegato in fondo alla pagina).

DIREZIONE GENERALE

La Direzione Generale dell'ARPAM ha sede in Ancona, ed è costituita da Uffici Amministrativi e funzioni tematiche in staff.
Esercita funzioni connesse a: gestione del personale, coordinamento tecnico-scientifico delle attività, formazione e aggiornamento professionale, ogni altra attività di carattere unitario.
La struttura amministrativa centrale prevede l'organizzazione dei classici uffici indispensabili alla gestione dell'Agenzia (Personale, Bilancio, Provveditorato-Economato-Tecnico, patrimonio ed informatico) oltre a quelli di staff (Segreteria, Legale, Controllo di Gestione, Qualità, Sicurezza,  CED e Comunicazione-Informazione).
La struttura centrale comprende anche alcune nuove competenze tecniche di carattere non analitico e/o ispettivo che non vengono esercitate direttamente nei Dipartimenti Provinciali e sono attività di coordinamento tecnico-scientifico delle attività dipartimentali, di competenza del Direttore Tecnico-scientifico.

DIPARTIMENTO PROVINCIALE

Il Dipartimento Provinciale è previsto dall'art. 10 della legge regionale istitutiva dell' ARPAM.
Ogni Dipartimento Provinciale è una struttura unitaria diretta da un Direttore nominato dal Direttore Generale.
Il Dipartimento Provinciale, per la realizzazione dei programmi di competenza, gode di autonomia gestionale nei limiti delle direttive e delle risorse assegnate dal Direttore Generale e può essere incaricato a svolgere compiti ben determinati a livello interprovinciale o regionale.
E' suddiviso in Servizi territoriali e tecnici, articolati in Unità Operative.
Presso ogni Dipartimento è attivo un servizio di pronta disponibilità.
All'interno del Dipartimento possono essere costituiti gruppi di lavoro al fine di soddisfare le finalità di studio e l'approfondimenro di tematiche che richiedono l'apporto di Servizi diversi.
Il Direttore Tecnico-scientifico ha istituito gruppi di lavoro interdipartimentali per la risoluzione di problemi a valenza regionale.

Letto 18657 volte Ultima modifica il Martedì, 05 Novembre 2013 15:48
admin

Official comments by

www.arpa-marche.it

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.